Nessuna categoria

Ristorno, basta poco per aiutare chi è in difficoltà

Ristorno, basta poco
per aiutare chi è in difficoltà

C’è tempo fino al 31 ottobre per utilizzare il proprio ristorno, ossia la quota percentuale sulla spesa effettuata l’anno precedente (fissata, nel 2011, allo 0,40%) che viene restituita ai soci di Coop Adriatica, per fare acquisti o da destinare in favore di chi è in condizione di bisogno. Come? Devolvendone anche solo una piccola parte ai 25 progetti di solidarietà selezionati con il bando biennale “C’entro anch’io” 2010-2011 e aiutando, così, persone che vivono in prima persona il disagio dell’esclusione sociale, come disabili, immigrati, indigenti, anziani, madri e bambini in difficoltà. Queste iniziative riceveranno, inoltre, i fondi stanziati dalla Cooperativa, che anche quest’anno ammontano a 140 mila euro. Donare è semplice: basta dichiarare alla cassa l’importo. Il ristorno non utilizzato, invece, verrà accreditato nella quota sociale individuale.

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;