Nessuna categoria

Le donne pensanti e l’idea di vergogna. Consigli di lettura



Le donne pensanti e l’idea di vergogna

Consigli di lettura e di navigazione

 

In questi ultimi mesi sembra essersi risvegliata una comune coscienza sul tema del corpo delle donne, dell’idea che la politica ne ha (e ne trasmette), e delle parole con cui la politica (nonchè tv e pubblicità) parlano delle donne. Su questi temi segnaliamo ovviamente i due libri di cui parliamo in queste pagine, ovvero •“Il corpo delle donne”, di Lorella Zanardo (Feltrinelli) e •“Sii bella e stai zitta” (Mondadori) di Michela Marzano, ma anche il recente volume di Marco Belpoliti •“Senza Vergogna” (Guanda) che indaga sulla perdita di un sentimento, la vergogna, appunto, che dovrebbe scattare quando – ad esempio – guardiamo certe immagini televisive o assistiamo a certe performance dei protagonisti della politica.

Anche la rete è piena di suggerimenti e occasioni di riflessioni. Si è concluso nel maggio scorso un vasto movimento di opinione • (anche sul blog www.donnepensanti.net) che invitava quanti si sentissero offesi dal reality “La pupa e il secchione” a inviare una mail a Mediaset che contenesse, tra le altre cose, una dichiarazione del presidente Napolitano: “uno stile di comunicazione che offende le donne nei media, nelle pubblicità, nel dibattito pubblico può offrire un contesto favorevole dove attecchiscono molestie sessuali, verbali e fisiche, se non veri e propri atti di violenza anche da parte di giovanissimi”.

Infine si può consultare il blog di • Lorella Zanardo (http://www.ilcorpodelledonne.net) e quello di •Giovanna Cosenza, docente a Scienze della comunicazione, che sovente analizza con pungente ironia gli spot pubblicitari (http://giovannacosenza.wordpress.com) che utilizzano il corpo delle donne per vendere prodotti poco o niente collegabili al prodotto stesso.
 

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;