Nessuna categoria

Km sicuri, la nuova polizza Unipol

Km sicuri, la nuova polizza Unipol

Tra le convenzioni che Unipol riserva ai soci Coop c’è anche Km Sicuri la nuova polizza a consumo per l’RC Auto di UGF Assicurazioni, pensata per coloro che utilizzano l’auto con parsimonia e vogliono risparmiare pagando solo per gli effettivi km percorsi.
Km Sicuri prevede per il primo anno, una decurtazione di premio del 15% mentre, per gli anni successivi, una riduzione tariffaria variabile dal 5% al 30% e calcolata in base ai chilometri percorsi e rilevati in automatico grazie al contatore satellitare Aurobox/Unibox installato sull’auto. Ma questa polizza, coerentemente con il suo nome, offre anche una serie di servizi aggiuntivi all’insegna della sicurezza e realizzabili proprio grazie al dispositivo satellitare inserito a bordo.
Innanzitutto sicurezza in caso di incidente: con Unibox che lancia un allarme attivando così la procedura di soccorso stradale.
Ma anche sicurezza contro furti e tentativi di frode: Unibox consente la ricerca del veicolo grazie al servizio di localizzazione del mezzo e permette di ricostruire la dinamica di un sinistro tutelando i tuoi diritti in caso di falsi incidenti.
Una proposta, quest’ultima in linea con il dialogo che da tempo Unipol ha attivato con i suoi clienti, a cui chiede innanzitutto responsabilità, per offrire in cambio servizi innovativi, tecnologie, trasparenza e fiducia.
Emblematico in tal senso è l’opzione Bonus Protetto di Km Sicuri che consente, in caso di primo incidente con responsabilità, di conservare la classe di merito di appartenenza. L’opzione che è completamente gratuita, viene riservata a quegli assicurati ‘virtuosi’ che presentano un attestato di rischio senza sinistri negli ultimi 5 anni.
Infine, a coloro che utilizzano sporadicamente l’auto mossi anche da motivazioni ambientali, farà piacere aderire all’iniziativa Tagliacarta. Il patto è semplice: l’assicurato accetta di ricevere, tramite e-mail, tutta la documentazione contrattuale e in cambio UGF s’impegna a destinare, per ogni contratto sottoscritto, un euro destinato a un progetto di piantumazione di aree verdi urbane, su territorio italiano. 

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;