Salute e Bellezza

I dermatologi confermano: il sonno ci fa belle

Donna_che_dorme.jpgQualcuno dirà: che bella scoperta. Lo sappiamo da tempo che non c’è niente come una bella dormita, per avere un viso sereno e luminoso. Eppure oggi c’è anche l’evidenza scientifica. Si è scoperto, cioè, la pelle delle dormiglione possiede una barriera protettiva piú sana, respira meglio, ha piú acqua idratante ed é meno soggetta ad eritemi, irritazioni e fastidi.
Lo dimostra uno studio che ha indagato gli effetti della qualità del sonno sulle funzioni cutanee e sull’invecchiamento femminile svolto all’University hospital case medical center di Cleveland, col supporto di una famosa casa cosmetica. L’indagine é stata presentata al recente congresso dell’International investigative dermatology di Edimburgo. I dermatologi hanno esaminato la pelle di un gruppo di donne fra i 30 e i 49 anni composto da 60 dormiglione e 30 che, invece, dormivano male. “Le misurazioni cliniche hanno mostrato nette differenze fra i 2 gruppi”, ha spiegato Patricia Oyetakin-White, direttrice della ricerca. “Nelle donne che dormivano in modo soddisfacente la tewl (ndr: trans epidermal water loss, perdita di acqua attraverso la pelle) é risultata minore mentre il punteggio legato all’invecchiamento intrinseco é risultato decisamente più elevato nelle donne con difficoltà a riposare”, ha precisato la ricercatrice. Lo studio ha incluso un questionario di autovalutazione in cui le donne che dormivano meglio si sono definite più affascinanti delle insonni. 

26 agosto 2013 – fonte: ansa

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti