Ricette

A tavola, Il piacere di quel certo non so che

strozzapreti

Strozzapreti alla ricotta piccanti
serve 4 persone, preparazione 8 minuti, cottura 5 minuti, difficoltà 1/3
250 g di strozzapreti freschi, 200 g di ricotta bio Vivi verde, 60 g di pecorino romano Dop Coop, 1 limone non trattato, 1 cucchiaino di peperoncino in fiocchi, 3 foglie di basilico fresco, olio d’oliva extravergine, sale

Grattugiate la scorza del limone lavato e raccoglietela in una ciotola con il pecorino grattugiato, la ricotta, il peperoncino e il basilico spezzettato. Cuocete gli strozzapreti in acqua bollente salata, scolateli al dente conservando un po’ di acqua di cottura, trasferiteli nella ciotola con il condimento e mantecate unendo poca acqua di cottura. Aggiustate di sale ed eventualmente di peperoncino, completate con un sottile giro d’olio e servite subito.
vino Valdobbiadene Prosecco superiore Docg Fiorfiore
Valore energetico a porzione 400 Kcal
Ricetta fresca, gustosa ed equilibrata, per tutta la famiglia (senza il peperoncino anche per i più piccoli). Da accompagnare con un contorno di verdure di stagione, cotte o crude.

Ceviche di orata con cipolla e lime
serve 4 persone, preparazione 20 minuti + 1 ora di riposo in frigorifero, difficoltà 1/3
400 g di filetti di orata puliti Coop, 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato, 3 lime, 1/2 cipolla rossa, 1 avocado, 1 mango, menta, sale
PER LA SALSA: 80 g di gherigli di noci, 30 g di Grana Padano Dop, olio d’oliva extravergine, sale
Ricavate dall’orata dei pezzetti di dimensione a piacere, disponeteli in un contenitore dai bordi alti, spolverizzate con il sale, coprite con il succo dei lime e lo zenzero e mescolate. Coprite con coperchio o pellicola e lasciate marinare in frigorifero per circa 1 ora. Intanto mondate la cipolla e affettatela sottilmente. Ricavate una dadolata dalla polpa di mango e avocado. Riprendete l’orata, unite la menta, la cipolla, il mango e l’avocado. Mescolate e servite subito.
vino Gewürztraminer Südtirol Alto Adige Doc
Valore energetico a porzione 190 kcal
Il ceviche è un piatto a base di pesce e/o frutti di mare crudi e marinati con l’aggiunta di spezie, tipico della cucina peruviana, riconosciuto dall’Unesco come patrimonio culturale immateriale dell’umanità.

Asparagi in crosta con crema di Parmigianoasparagi in crosta
serve 4 persone, preparazione 25 minuti, cottura 20 minuti, difficoltà 1/3
8-10 asparagi grandi, 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare Coop, semi di sesamo nero, pepe rosa
PER LA CREMA AL PARMIGIANO: 250 ml di latte, 100 g di Parmigiano Reggiano Dop oltre 40 mesi Fiorfiore, 30 g di burro, 20 g di farina “0”

Lavate gli asparagi e pelate la parte finale del gambo, poi cuoceteli in acqua bollente salata per circa 6 minuti. Fateli asciugare su un canovaccio pulito. Stendete la pasta sfoglia e tagliatela nel senso della lunghezza in strisce. Avvolgete gli asparagi nelle strisce di sfoglia, lasciando libera la punta, quindi disponeteli su una leccarda rivestita con carta da forno. Spennellateli con acqua e cospargeteli con i semi di sesamo. Infornate a 200°C per 15-20 minuti, fino a doratura.
Nel frattempo scaldate il latte e in un altro pentolino fate sciogliere il burro, poi aggiungetevi la farina. Mescolate con una frusta e fate cuocere per un paio di minuti. Versate gradualmente il latte caldo, mescolando, e fate addensare. Allontanate dal fuoco, aggiungete il Parmigiano grattugiato e amalgamate bene. Coprite con la pellicola a contatto. Sfornate gli asparagi e lasciateli raffreddare, quindi serviteli con la crema e qualche grano di pepe rosa sbriciolato.
Vino Friuli Colli Orientali Doc Sauvignon Fiorfiore
Valore energetico a porzione 440 kcal
Proposta gustosa ed equilibrata, da considerare un piatto unico, adatta anche ai bambini. Non è vero, infatti, che gli asparagi non vanno bene per i più piccini.

Tartellette al pompelmo curd
per 12-16 tartellette, preparazione 25 minuti + 30 minuti di riposo in frigorifero, cottura 18 minuti, difficoltà 2/3
500 g di farina “00”, 250 g di zucchero di canna chiaro Solidal, 250 g di burro, 2 uova fresche bio Vivi verde
PER IL CURD: succo di 2 pompelmi freschi, 100 g di zucchero di canna chiaro Solidal, 100 g di burro, 4 uova fresche bio Vivi verde
PER DECORARE: 2-3 piccole meringhe, 1 pompelmo rosa, granella di nocciola (facoltativa), ribes rosso

Preparate la frolla versando la farina a fontana sul piano. Sgusciate al centro le uova, unite lo zucchero e il burro freddo a pezzetti. Impastate fino a ottenere un composto omogeneo, abbastanza velocemente cercando di non scaldare troppo l’impasto con le mani. Formate un panetto, copritelo con pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti. Intanto in un pentolino a fondo spesso, su fiamma bassissima, unite il succo di pompelmo, lo zucchero e il burro. A parte sbattete leggermente le uova, versatele nel pentolino, senza toglierlo dal fuoco, e mescolate continuamente finché la crema velerà il cucchiaio. Togliete dal fuoco, coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare. Riprendete la frolla e stendetela a uno spessore di 4-5 mm, quindi usatela per foderare degli stampini da tartellette di circa 10 cm di diametro (imburrati e leggermente infarinati).
Bucherellate i fondi, coprite con dei dischetti di carta da forno, riempite con ceci o altri legumi secchi e cuocete le tartellette in bianco (ovvero senza ripieno) in forno ventilato a 180°C per circa 10 minuti. Togliete carta e legumi e proseguite la cottura altri 8 minuti, fino a doratura. Estraetele dal forno, sformatele una volta raffreddate e farcite le tartellette con il curd al pompelmo. Guarnite a piacere con fettine di pompelmo, meringhe sbriciolate, granella di nocciole e ribes.
Vino Malvasia delle Lipari Doc Passito Fiorfiore
Valore energetico a porzione 260 kcal
Il curd è una crema simile alla crema pasticcera, molto fresca e leggera al gusto, ma non altrettanto leggera quanto a contenuto di zuccheri e grassi. Da gustare, evitando il bis.

Tag: ricotta, strozzapreti, orata, asparagi

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;