Mondo Coop

Un carrello salva-Italia equo e solidale

Origini_prodotto.jpgSiamo sempre più attenti ai nostri acquisti: non solo per spendere il giusto, ma anche per consentire alla nostra industria agroalimentare di rimanere a galla. Perciò gli italiani preferiscono i prodotti del proprio paese, ma anche quelli equi e solidali, consapevoli che la spesa quotidiana sia un modo per migliorare le condizioni dei lavoratori.
Lo mette in luce anche l’ultimo Barometro Coop, la periodica indagine su un campione rappresentativo degli italiani avviata con interviste dirette e via web dal gruppo cooperativo di distribuzione. ”Sta emergendo un comportamento d’acquisto – ha detto all’Ansa il direttore marketing Coop Italia Francesco Cecere – che da’ valore a chi assicura posti di lavoro in Italia. Per la prima volta, negli ultimi sei-sette mesi, sta prendendo piede la volontà di utilizzare la leva dei consumi alimentari come ancora di salvataggio dell’occupazione nostrana.
Gli acquisti solidali sono sempre stati caratterizzanti della nostra clientela, e tuttora nel carrello vanno forte il tè, il caffè, e il cioccolato che compensa in maniera equa le comunità di produzione nel mondo. La novità è che oggi circa il 35% dei nostri clienti, quando c’è di mezzo un posto di lavoro da tutelare, si dimostra pronto a legare gli acquisti alla responsabilità sociale. Ce ne siamo accorti quando la promozione era legata alle porcellane Richard Ginori con lo stabilimento toscano a rischio chiusura. C’è stato un boom di richieste, mosse dalla qualità di questo Made in Italy ma anche dalla solidarietà per quei lavoratori a rischio disoccupazione”.

24 dicembre 2014 – fonte: ansa

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;