Mondo Coop

Pasqua golosa con Coop, dalle uova alle colombe

prodotti Coop pasquali

Ben 800 grammi di cioccolato, finissimo al latte o fondente extra, vestito a festa, con dentro una sorpresa. Sorprendente anche nel prezzo, come annuncia il marchio gli Spesotti Coop: le due grandi uova di questa linea sono alcune delle variazioni sul tema pasquale che Coop orchestra quest’anno. Così come l’uovo Coop di cioccolato finissimo al latte pensato per i bambini, con dentro la sorpresa Didò: una pasta perfetta per modellare e giocare, fatta con ingredienti naturali, sicuri per le mani dei più piccoli. Sono 20 in tutto per questa Pasqua le dolci proposte, di cui 12 nuove. Un tappeto magico di colori sgargianti che racchiudono le forme della tradizione: uovo, agnello, colomba. E così si attraversa la normalità della spesa con un po’ di meraviglia.

Vola colomba Con canditi o senza? Le colombe fatte come vuole la tradizione, fragranti e tenere grazie alle 50 ore di lievitazione, senza canditi e classiche, sono ora affiancate dalla soffice e delicata colomba bianca. Già guardando la confezione si intuisce l’incanto. Tra le ultime nate ci sono anche la colomba classica per chi è intollerante al glutine (ed è anche senza lattosio), per chi è intollerante al lattosio e il dolce di Pasqua per i vegani. Nuova anche la gamma delle colombe in miniatura (100 g), senza canditi con glassa di nocciola: un “tornagusto” da regalare ad amici, parenti e colleghi, oppure per fare a noi stessi una squisita gentilezza a colazione o a merenda. E ancora variazioni sul tema cioccolato con gli ovetti cremosi e assortiti: fondente, al pistacchio, alla nocciola e ai cereali. Il piacere in queste piccole forme si scioglie in bocca, ahinoi, troppo presto, ma la loro sensazione intensa e sottile ci delizierà a lungo.

Speciale varietà Se ci sono il lievito madre, ingredienti selezionati, ricette tradizionali e proposte da intenditori, la Pasqua diventa d’autore ed è firmata Fiorfiore. Ci sono la colomba classica, incartata a mano e infiocchettata, ormai familiare ai fan della colomba ad ali spiegate, e quella dolci frutti (con frutta non candita) e al cioccolato e cherry. Ma anche la nuova colomba cioccolato e pistacchio, originale variazione sul tema di quel pan dolce che la leggenda fa risalire all’epoca longobarda, come dono in segno di pace.

Il dolce a Pasqua prende anche la forma dell’agnello. Nella linea Fiorfiore si reinterpreta questo dolce tipico regionale (luogo di nascita: Favara, in Sicilia) nella versione con cocco e cioccolato fondente e nel nuovo agnello farcito con crema ai limoni di Sicilia, ricoperto di cioccolato. E laddove c’è cacao, nell’agnello, nell’uovo e nella colomba, questo è certificato Fairtrade, quindi è equo e solidale.

Chocolatier Nel caso delle uova Fiorfiore il cacao è anche gourmet, come da maîtres chocolatiers. Del resto fu il re di Francia Luigi XIV a far realizzare il primo uovo di crema di cacao al suo chocolatier di corte, anche se la tradizione di donare le uova per Pasqua è molto più antica.

Oltre all’uovo gianduia, con nocciole intere italiane, e a quello di cioccolato bianco, con granella salata di mandorle e pistacchi 100% italiani, il nuovo nocciolato fondente con il 40% di nocciole intere italiane è un’altra, eccellente, variazione sul tema. Il rito, invece, non cambia: quello dell’uovo di cioccolato da scartare, avvicinare con cura e gustare in santa pace, contenti come pasque. Bagliore di una piccola resistenza alla società della fretta, almeno a Pasqua, gioia della rinascita e libertà dai vincoli, anche a tavola. 

Condividi su

1 Commento. Nuovo commento

  • Luca Pettinari
    26 Marzo, 2024 6:56 pm

    SiaMo staTi in negozio Coop, e la Colomba Classica a marchio, scelta nello spazio dell’assortimento, ebbene è rimasta alla cassa, data la sorpresa relativa alla mancata applicazione del prezzo promozionale di €3,99 come esposto in negozio, e come tralaltro pubblicizzato anche sul Vostro volantino. Una vera e propria delusione che all’indomani della Nostra adesione alla rinuncia allo scontrino cartaceo, acquista purtroppo il sapore della presa in giro.. Luca

    Rispondi

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;