Mondo Coop

Pannolini e mutandine “Crescendo”. Dalla parte dei più piccoli

pannolini.jpgL’arrivo e la presenza di bambini in una famiglia, specie nei primi mesi di vita, è un evento che oltre alla gioia e alle intense emozioni che si porta dietro, impone anche di affrontare tanti problemi, piccoli o grandi, per ciascuno dei quali i genitori sono chiamati a fare scelte che devono tenere insieme la doverosa attenzione alla qualità con la ricerca della convenienza.

Tipico esempio di queste situazioni è l’acquisto dei pannolini (e poi delle mutandine), oggetto imprescindibile, di cui si fa inevitabilmente un costante uso per diversi mesi, sino a quando l’autonomia dei più piccoli consente di passare oltre.

Coop, da diversi anni e con apposite linee di prodotti (alimentari e non), cerca di venire incontro alle esigenze delle famiglie per garantire appunto il giusto equilibrio tra una qualità alta (che significa attenzione ai materiali, che devono garantire funzionalità e salubrità) e convenienza che resta uno dei punti fondamentali che caratterizza tutti i prodotti a marchio.

In questo percorso fatto di attenzione e cura, proprio nel campo dei pannolini della linea Crescendo, ora si segnala un’importante novità. Infatti, a partire da fine settembre sugli scaffali dei punti vendita Coop hanno cominciato a fare la loro comparsa i nuovi pannolini Coop: nuovi nella grafica, nuovi nella proposta di prodotto con caratteristiche fortemente innovative che proviamo qui a riassumere.

Il pannolino si basa su una nuova tecnologia, che ha all’interno un nucleo “intelligente” che garantisce l’assorbimento di cui c’è bisogno e dove c’è bisogno (sia per maschio che per femmina), lasciando alla pelle del bambino una gradevole sensazione di asciutto e prevenendo le irritazioni. In più il pannolino Crescendo è flessibile e sottile, adattandosi ancora di più alle forme del bambino, permettendogli libertà di gioco e movimento e prevenendo le fuori-uscite. Grazie poi ad uno strato speciale di cellulosa e al velino esterno traspirante e microaereato, c’è una sensazione di morbidezza e si permette alla pelle di respirare. Sono poi previste nuove chiusure (eliminando l’elastico in vita) ancora più morbide ed estendibili, che unite alle nuove linguette riposizionabili, avvolgono delicatamente il corpo. Lo speciale sistema filtrante a tre strati permette un rapido assorbimento e trattiene il bagnato mantenendo asciutta la pelle. I materiali, rigorosamente selezionati e dermatologicamente testati, garantiscono massimo comfort in tutta sicurezza (sia per il giorno che per la notte).

Una nota importante riguarda poi alcune caratteristiche disponibili solo nelle taglie 1 e 2 (cioè per i più piccoli ed i primi giorni di vita). Qui le nuove linguette oltre ad essere riposizionabili sono anche sovrapponibili e in più c’è un nuovo indicatore di bagnato per aiutare a capire quando il bambino potrebbe aver bisogno di essere cambiato (la striscia gialla diventa blu).

Massima anche l’attenzione agli aspetti di impatto ambientale di questo prodotto, tema cui giustamente le famiglie pongono sempre maggiore attenzione. I nuovi pannolini sono infatti realizzati con cellulosa certificata 100% PEFC™, cioè proveniente da foreste gestite secondo rigorosi parametri ambientali e sociali. Si tratta di foreste nordamericane ripiantate dopo ogni taglio che dunque non sono foreste tropicali o primarie.

Da fine anno invece, anche le mutandine assorbenti, sempre della linea Crescendo, saranno nuove. Si tratta di un prodotto nato con l’intento di supportare il bambino nel passaggio dal pannolino al vasino. Si indossano stando in piedi ma assorbono come dei pannolini, lasciando la pelle del bambino con una gradevole sensazione di asciutto e prevenendo le irritazioni. Disegnate come le mutandine “dei grandi”, presentano una grande vestibilità e flessibilità, permettendo al bambino di indossarle e toglierle in autonomia, muoversi liberamente, camminare e giocare. Le mutandine possono essere introdotte a partire dai dodici mesi, quando più o meno si inizia a camminare, e sono maggiormente utilizzate intorno ai due anni.

Come per i pannolini anche qui siamo di fronte all’utilizzo di un nuovo mix di materiali (con la stessa certificazione ambientale 100% PEFC™ per la cellulosa utilizzata) che garantiscono una miglior flessibilità e morbidezza, garantendo l’assorbimento, contrastando le fuoriuscite e mantenendo asciutta la pelle del bambino.
Facili da indossare e togliere, aiutano il tuo bambino a diventare più autonomo e pronto a diventare grande per la scuola materna.

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;