Mondo Coop

Come e perchè Coop Alleanza 3.0 investe nel centro sud

Ipercoop_Palermo.jpgLo scorso 26 maggio, dopo un breve periodo di chiusura per i lavori di ristrutturazione, ha riaperto l’ipercoop Forum di Palermo, all’interno dell’omonimo centro commerciale. Inaugurato nel 2009, impiega oltre 150 lavoratori (nella foto) ed è un punto di riferimento per il capoluogo siciliano, come ha sottolineato il sindaco Leoluca Orlando, presente all’inaugurazione con il presidente di Coop Sicilia, Gianluca Faraone, l’Ad di Coop Sicilia, Antonio Bonucci e l’Ad alla Gestione di Coop Alleanza 3.0, Massimo Ferrari.

Gli 8.000 metri quadrati dell’ipercoop sono stati completamente rinnovati grazie all’importante investimento di Coop Sicilia, società controllata da Coop Alleanza 3.0. “La Sicilia – ha affermato Massimo Ferrari – è parte integrante del sistema Coop al pari dei territori storici del mondo cooperativo”.

La sostenibilità ambientale è sicuramente una delle linee guida dell’intervento di Palermo, con le luci a led e i nuovi frigoriferi chiusi. Ad essere migliorata non è solo la struttura del punto vendita, ma anche l’assortimento, con una vasta proposta di prodotti alimentari e non, oltre a tanti servizi aggiuntivi come il reparto Benessere e salute. Nuovi anche il punto ristoro, la cantina dei vini, l’angolo della gioielleria e l’edicola. Tra i reparti alimentari, la piazza con l’ortofrutta, la macelleria e la panetteria con produzione interna, la pescheria e la gastronomia con piatti disponibili anche in modalità “take away”. Particolare attenzione, infine, alle specialità tipiche e locali. 

Coop a Roma, in via della Farnesina
Un intervento in un negozio di piccole dimensioni, ma altrettanto importante, è quello che lo scorso 6 giugno ha visto l’apertura del supermercato di via Farnesina, a Roma. L’operazione è stata guidata da Distribuzione Roma, società anch’essa controllata da Coop Alleanza 3.0, con un impegno economico di circa mezzo milione di euro. Nonostante le piccole dimensioni, circa 150 metri quadrati, il supermercato è rifornito molto bene: pescheria e gastronomia con prodotti freschi e golosi, così come la vineria, completamente ridisegnata, più elegante, con al suo interno diverse etichette legate al territorio.

Il nuovo punto vendita consente di vivere il momento della spesa in modo piacevole e, grazie alle diverse referenze, risulta efficace sia per gli acquisti veloci che per quelli settimanali più consistenti. La cordialità e la professionalità degli 11 lavoratori fanno la differenza, rendendo il rapporto con il cliente simile a quello delle botteghe di quartiere.

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti