Mondo Coop

Alla Coop l’estate è freschissima (e scontata)

Se in tavola, per risparmiare, arrivano meno frutta e verdura fresche, magari soppiantate da cibi più economici ed elaborati, a farne le spese sono il gusto e pure la salute, visto che l’ortofrutta è la base della dieta mediterranea e di un’alimentazione sana, varia e gustosa. In estate poi questi alimenti sono indispensabili, giacché il caldo richiede una dieta leggera, che ci permetta di recuperare liquidi e sali minerali. Per non parlare del piacere irrinunciabile di una caprese con mozzarella e pomodori, di una croccante insalata mista, di una fetta di cocomero fresco…

Per alleggerire il budget delle famiglie e consentire a tutti di acquistare prodotti freschi a prezzi super convenienti, Coop ha in serbo un’estate freschissima, con la promozione “Il tormentone dell’estate” che, dall’11 luglio al 1° settembre, per 8 weekend “lunghi” consecutivi (dal giovedì alla domenica), offrirà uno sconto del 40% su una serie di prodotti ortofrutticoli di stagione, insieme ad alcune referenze di carne, a rotazione.  La promozione  toccherà squisiti frutti estivi come le pesche, i meloni, l’uva, e protagonisti della tavola di stagione come insalata e pomodori, nelle loro tante varietà. Lo sconto del 40% riguarderà anche, in alcuni periodi, i migliori tagli e alcune preparazioni di carne che tradizionalmente trionfano nelle grigliate all’aria aperta.   

I prodotti in offerta verranno comunicati via via nel corso dell’estate e l’iniziativa potrà prevedere tetti all’acquisto, per evitare accaparramenti e per garantire a tutti di poterne approfittare. Riguarderà sia i prodotti a marchio Coop (compresi quelli biologici) che gli altri, ma certamente sui primi è utile una sottolineatura. La frutta e la verdura a marchio Coop, infatti, sono coltivate ricorrendo alla lotta integrata, un metodo con minore impatto ambientale rispetto all’agricoltura convenzionale, che prevede una drastica riduzione dell’uso di fitofarmaci, e con limiti ancora più restrittivi di quelli di legge sulle quantità di residui chimici. È escluso anche l’impiego del glifosato e altre sostanze sospettate di essere nocive per le api e gli altri insetti impollinatori. Da ricordare che le etichette delle bilance e i bollini sull’ortofrutta Coop sono compostabili, e si smaltiscono quindi nell’umido insieme ai sacchetti, anch’essi biodegradabili.  Per i prodotti più fragili, in vaschetta, le confezioni sono in plastica riciclata. Sulla carne a marchio Coop, poi, valgono sempre accurati controlli di filiera e la tutela del benessere animale, anche per minimizzare l’uso degli antibiotici. Per tutti i freschissimi a marchio, Coop si rifornisce da produttori italiani attraverso una filiera sicura,  garantita, con accordi chiari ed equi.

Tag: sconti, frutta, Verdura

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;