Mondo Coop

Addio ad Adriano Turrini, ex presidente di Coop Alleanza 3.0

Un lutto improvviso, che ha lasciato sgomento il mondo cooperativo e non solo. È venuto mancare, a 64 anni, Adriano Turrini, ex presidente di Coop Alleanza 3.0, la più grande cooperativa di consumatori europea di cui era stato tra i fondatori. La cooperazione era stata, ed era, la sua passione non soltanto professionale: ne era innamorato, di un amore che durava dal ‘74 e non sarebbe mai venuto meno, aveva detto quando nel luglio 2020 lasciò la presidenza. Parole che rappresentavano la sua tempra umana e professionale, il rigore, la rettitudine che tutti gli riconoscevano.

Anche il Consiglio di amministrazione di Editrice Consumatori e la redazione sono vicine alla famiglia di Turrini e a coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato, unendosi alle tante voci che, in queste ore, manifestano il proprio cordoglio per la scomparsa di quello che è stato definito dall’attuale presidente di Coop Alleanza 3.0, Mario Cifiello, «un grande cooperatore, ma, prima di tutto, un grande uomo». A ricordarlo anche tanti esponenti dell’associazionismo e del volontariato, a partire da don Luigi Ciotti: «Adriano era sobrietà, condivisione e corresponsabilità, cioè gli ingredienti fondamentali di una cooperazione degna di questo nome, una cooperazione che sia davvero servizio e promozione del bene comune».

Tra le manifestazioni di lutto quelle dei presidenti di Legacoop nazionale, Emilia-Romagna e Bologna Mauro Lusetti, Giovanni Monti e Rita Ghedini, il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il sindaco di Bologna Virginio Merola.

Nato nel 1956 a Crespellano (Bo), Turrini ha consacrato tutta la sua vita, non solo professionale, alla cooperazione. Il suo percorso era iniziato nel ’74 in Coop Emilia-Veneto (da cui è nata Coop Adriatica) e ha poi ricoperto diversi incarichi nel mondo cooperativo: presidente di Corticella Molini e Pastifici e di Assicoop Sicura, vicepresidente di Unicarni, quindi presidente di Legacoop Bologna, e dal 2003 al 2011 presidente di Coop Costruzioni. Nel giugno 2011 tornò alla cooperazione di consumo come presidente di Coop Adriatica, divenendo poi il primo presidente di Coop Alleanza 3.0.

Nella sua lunga storia professionale ha ricoperto altri importanti incarichi: presidente di Impronta Etica, membro del Consiglio di amministrazione di Unipol Gruppo Finanziario e di Unipol Sai e della direzione di Accda, oltre che vicepresidente di Ancc (Associazione nazionale cooperative di consumatori), membro del Consiglio di Presidenza di Legacoop Nazionale.

La camera ardente per l’ultimo saluto a Adriano Turrini sarà allestita domani, sabato 25 settembre, dalle ore 9,30 alle 11,30 presso la Sala B della Torre Legacoop Bologna.

Tag: coop alleanza 3.0, Adriano Turrini

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;