Cultura e tempo libero

Orecchiette alle cime di rapa, acciuga e briciole di pane tostato

Orecchiette.jpgQuesto mese uno dei grandi chef italiani, Vito Mollica del Palagio di Firenze (1 stella Michelin) ha rivisitato per noi un grande classico della cucina mediterranea, semplice e dal costo basso. Il segreto, qui, è dato dall’uso della mollica tostata che favorirà la presa del condimento.

Ingredienti per 5 persone
farina di semola di grano duro, 500 gr;
acqua, 225 ml;
vino bianco, 10 ml;
cime di rapa, 300 gr;
scalogni, 3;
olio extravergine d’oliva, 1 dl;
spicchio d’aglio a lamelle; 1;
olio d’ oliva extravergine, 100 gr;
filetto d’acciuga tritata, 1;
mollica di pane tostata e sbriciolata, 100 gr; Sale q.b

Procedimento
In una planetaria impastare per circa 10 minuti la semola con l’acqua, il sale e il vino bianco. Stendere l’impasto a uno spessore di circa 3 mm, formando dei bastoncini dai quali ricaverete le orecchiette. Pulite e lavate le cime di rapa. In una casseruola fate rosolare lo scalogno, aggiungete le cime di rapa, salate, pepate e lasciate stufare dolcemente. Frullate il tutto fino a ottenere una crema liscia. In una padella calda rosolate aglio e acciuga, mettetevi la crema di cime di rapa e lasciate andare a fuoco moderato 5 minuti. Cuocete le orecchiette in acqua salata per 5 minuti. Scolate e mantecatele nella salsa con olio extravergine d’oliva. Impiattate in una fondina decorando il piatto con la mollica del pane tostata e sbriciolata.

marzo 2015

 

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;