Cultura e tempo libero

“Io Pravettoni, l’uomo senza scrupoli”

Le polpette senza carne dell'uomo senza scrupoli

Intervista al comico Paolo Hendel, nei panni dell'immaginario imprenditore Carcarlo Pravettoni

Parlare con lui non è semplice, alle prese col debutto e la tournée del suo nuovo spettacolo ("Molière a sua insaputa" che sarà in scena sino al 4 dicembre al Teatro Puccini di Firenze e poi girerà tra Toscana e Lombardia), in cui riveste i panni del celebre commediografo francese del ‘600 (quello, per intenderci, autore di capolavori come "Il misantropo", "Il Tartufo" o "L’avaro") che finisce invitato a una trasmissione televisiva. Parliamo di Paolo Hendel, comico toscano che, se ora veste i panni di Molière, ha di recente incontrato Coop proponendo una serie di spot (visibili sul sito www.e-coop.it) in cui veste i panni di un suo storico personaggio, lo spregiudicato imprenditore Carcarlo Pravettoni, uomo senza scrupoli, titolare di una immaginaria catena di supermercati nei quali i clienti sono solo polli da spennare e dove non esistono regole da rispettare.
Così proprio il signor Pravettoni siamo andati a cercare, per sentire le sue ricette per il Natale alle porte e non solo quello.

Dottor Pravettoni, partiamo da questioni più generali, quale è la sua ricetta per risolvere la crisi economica che stiamo attraversando?
La solita che, inascoltato, propongo da anni: polenta e osei. Con un buon bicchiere di vino.

Rosso?
Meglio nero.

In caso di elezioni, un imprenditore del suo calibro, pensa di candidarsi?
È presto per parlare di elezioni politiche. Comunque il mio punto di vista in merito è noto a tutti. Io non sono il tipo che si può permettere di sprecare tempo dietro alle regole democratiche e ai cavilli burocratici. Non è nelle mie abitudini aspettare la scadenza elettorale per candidarmi. Se un domani mi gira di fare il presidente del consiglio mi reco a palazzo Chigi, mi insedio e chi s’è visto s’è visto! Son fatto così, è carattere…

Quale sarebbe il suo programma di governo?
Proprio in questi giorni ho letto sul giornale che occorre investire. Allora mi sono seduto alla guida del mio SUV Porsche Cayenne e ho messo sotto tre o quattro vecchiette prese a caso per la strada. Uno spasso! Poi m’hanno spiegato che si tratta sì di investire, ma in un altro senso…

Siamo pieni di Bot e Btp che valgono sempre meno. Ha in mente prodotti alternativi su cui è bene puntare?
Le dirò, mi sono trovato molto bene con lo Spic & Span. Ma per i pavimenti consiglio senz’altro il Nuovo Vim Liquido.

La presenza di soggetti come Coop rende più difficile l’uscita dalla crisi, non le pare?
Mi rincresce ma non conosco nessun soggetto di nome Coop. Conosco invece il COP, Centro Operativo Pravettoni. Ma è una struttura clandestina affiliata al crimine organizzato, modestamente parlando, e non sono autorizzato a rilasciare dichiarazioni al riguardo.

Il Natale è alle porte, sicuramente la sua azienda avrà in mente idee regalo piuttosto interessanti e innovative…
Quest’anno, lo dico con malcelato orgoglio, la Pravettoni e Ripravettoni è in grado di offrire ai suoi fedeli clienti dei Mercatoni Pravettoni prodotti fortemente innovativi, risultato di anni e anni di ricerche. Anni di arditi esperimenti condotti da una affiatata équipe di ricercatori altamente qualificata, tra cui mi pregio di annoverare il Mago Zurlì, Topo Gigio, Pupo, Ezechiele Lupo e l’Incredibile Hulk.
Ed eccovi alcune delle rivoluzionarie idee regalo per il vostro Natale:
– Le polpette di manzo senza manzo. Cosa ci mettiamo dentro? Dipende. Ingredienti a sorpresa, in perfetta sintonia con lo spirito natalizio!
– Le pellicce ecologiche Pravettoni. Come si ottengono?È semplice. Si prende l’animale da pelliccia, lo si manda una settimana all’aria buona e poi, alla fine della villeggiatura, lo si abbatte con una randellata in testa. Viene una pelliccia morbida che è una meraviglia! Per la salvaguardia dell’ermellino, animale raro, da proteggere, abbiamo invece deciso di mettere in produzione solo pellicce di animali vivi… Mi direte: "Ma com’è possibile?" Anche qui la soluzione è semplice. Si prende la bestia, la si scuoia e la si rimanda a casa con un cappottino in similpelle. Un’altra pelliccia che trattiamo è quella della volpe argentata. Il problema è argentarla. Non sta mai ferma. Se n’è cromata una ma non è la stessa cosa…
– L’Orologio Usa e Getta. Lo trovate nei Mercatoni Pravettoni, reparto Fregature, insieme alla "Sveglia che non ti sveglia" e ad altri straordinari prodotti a sorpresa. Vi aspetto numerosi nei nostri negozi e vi ricordo il nostro slogan che ben rappresenta la nostra filosofia aziendale: "Noi dei Mercatoni Pravettoni non soddisfiamo i bisogni della gente… È la gente che soddisfa i nostri! Chiamaci scemi."
 



Dario Guidi

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;