Consumi

Una ricerca lo conferma, lo shopping combatte la tristezza

Shopping.jpgPare che lo shopping funzioni davvero contro tristezza e malumore. Quello che molte donne sospettavano da tempo trova ora una validazione scientifica, con i risultati di uno studio svolto dall’Università del Michigan, negli Stati Uniti.
Lo studio, basato su tre serie di esperimenti diversi a cui e’ stato sottoposto un gruppo di persone costituito prevalentemente da donne, ha evidenziato infatti che lungi dall’essere esclusivamente qualcosa di superficiale e vuoto la “shopping- terapia” risulta davvero efficace nel minimizzare gli effetti della tristezza e della malinconia. Coloro che facevano acquisti, secondo i dati raccolti nello studio, erano tre volte più felici di coloro che davano semplicemente un’occhiata alle vetrine e dichiaravano di sperimentare una maggiore capacità di controllo della propria vita.

“Il nostro lavoro suggerisce che scegliere cosa acquistare aiuta a ristabilire un senso di controllo nei confronti dell’ambiente circostante e a ridurre la tristezza – spiegano gli studiosi – la ‘retail therapy’ , cioè lo shopping fatto per combattere lo stress e il malumore, viene spesso giudicato troppo negativamente, mentre può dare dei benefici“.

29 gennaio 2014 – fonte: ansa

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;