Consumi

Lettera a Consumatori: i sacchetti per l’ortofrutta

Shopper_ortofrutta.jpgInnanzitutto una premessa: lo shopper dell’ortofrutta è un imballaggio necessario per la conservazione ed il trasporto della ortofrutta sfusa; attualmente, la legislazione vigente non interviene nella definizione delle caratteristiche che tale sacchetto deve avere, a differenza dello shopper per l’asporto delle merci (anche se la  forma è la medesima), per il quale è contemplata una normativa specifica che prevede l’uso di materiale biodegradabile e compostabile ai sensi della norma UNI EN 13432 in quanto borse monouso (o usa e getta) per il trasporto delle merci. 
Per quanto volontaria, sulla eventuale estensione dell’uso di materiale biodegradabile e compostabile, Coop si è da tempo posta il problema ed ha avviato in alcuni punti vendita una sperimentazione che vede affiancati shopper compostabili a quelli tradizionali.

L’obiettivo prefissato è valutare la resa e le prestazioni dei materiali nell’applicazione di questo imballaggio e l’atteggiamento del consumatore, i primi risultati dei test sono attesi tra un paio di mesi; si aggiungeranno altre valutazioni importanti quali il costo (aspetto non trascurabile visto che è poco sostenibile economicamente) e l’approvvigionamento degli imballaggi in riferimento alla produttività/richieste quantitativi. Tutte informazioni che permetteranno alle cooperative di avere gli elementi per una scelta coerente alla tutela del consumatore.

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;