Attualità

Ritorno alla natura: l’albero nasce dalle nostre ceneri

Albero_Vita.jpgDalle nostre ceneri o da quelle dei nostri cari può nascere un albero, grazie a Poetree un’urna funeraria ideata dalla designer francese Margaux Ruyant, che vede la presenza di un contenitore biodegradabile e dello spazio per contenere le ceneri e per piantare un piccolo albero, che potrà essere sistemato nel terreno insieme all’urna.

L’albero, crescendo, potrà espandere le proprie radici man mano che il contenitore, composto da materiali – come il sughero – completamente innocui e non inquinanti, si dissolverà nel terreno. Una volta che l’albero sarà stato piantato e che l’urna si sarà dissolta, si potrà decidere di conservare o di lasciare alla basse dell’albero una targa circolare in ceramica su cui sarà stato inciso il nome del proprio caro scomparso.

Dal 2001 una legge nazionale consente la dispersione delle ceneri di coloro che ne abbiamo fatta espressa richiesta o la riconsegna agli eredi o aventi diritto. Per questo l’albero potrà prima essere riposto all’interno della propria casa ed in seguito trapiantato, una volta cresciuto, in quei Paesi che offrono una simile possibilità. L’albero che crescerà servirà da simbolo vivente per la commemorazione della persona scomparsa.

Tuttavia le disposizioni in merito possono variare a seconda delle regioni o dei Comuni di appartenenza. Maggiori informazioni possono essere reperite contattando le locali Società per la Cremazione (Socrem).

8 aprile 2014 – fonte: greenme.it

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;