Attualità

Lavoro, dai punti Coop i fondi per nuovi tirocini formativi

Coop_per_i_giovani.jpgIl lavoro è certamente uno dei problemi più gravi che affliggono la società italiana. E i giovani sono tra i soggetti più esposti alla crisi economica, con crescenti difficoltà a trovare un’occupazione e persino ad avvicinarsi al mondo del lavoro se non in modalità precarie e non tutelate.

Consapevole di questo grave problema sociale e fedele a quella  vocazione di impresa sociale che è la base fondante della nostra cooperativa, Coop Lombardia, insieme a Legacoop Lombardia, ha deciso di promuovere una campagna che, facendo perno sui propri soci, offra ai giovani delle opportunità concrete di avvicinamento al mondo del lavoro.

Ai nostri soci chiediamo, in un arco di tempo molto lungo (fino ad Agosto,) di regalare i punti accumulati con le loro spese, in tagli da 200, 500, 1000 punti che potranno liberamente scegliere al momento di effettuare i pagamenti presso le casse dei nostri punti vendita. I punti donati serviranno ad alimentare un fondo che contribuirà a finanziare tirocini formativi, retribuiti, riservati a giovani da 18 a 29 anni.

I tirocini saranno svolti in alcune delle principali cooperative della nostra regione, cooperative che operano nei più diversi comparti produttivi. Nessun tirocinio sarà svolto in Coop Lombardia che fungerà invece, in forza del grande numero dei suoi soci, come volano capace di attivare le risorse necessarie per questo progetto.

Oltre alle risorse raccolte grazie alla generosità dei soci Coop Lombardia e le altre cooperative aderenti al progetto verseranno una quota che andrà a rendere più solido e concreto il patrimonio da investire nei tirocini formativi. Per aderire all’iniziativa consultate il sito www.coopperigiovani.it dove sarà possibile compilare on line il proprio curriculum e richiedere di partecipare ai tirocini.

La selezione delle candidature  sarà effettuata dai due enti di formazione di Legacoop CEREF e CESVIP Società cooperativa. Chiediamo a tutti i soci di partecipare con convinzione a questa iniziativa che vuole costituire un concreto aiuto per i nostri giovani.

gennaio 2015

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;