Attualità

Il parcheggio? A Bologna si paga col cellulare

Parcheggio_telefono.jpgSuccede già a Pesaro, Senigallia, Cervia, Fermo, Olbia e Taormina. E da lunedì 11 novembre, anche a Bologna – la prima grande città d’Italia a sperimentare questa innovazione – si potrà accedere al nuovo servizio di pagamento delle strisce blu via cellulare e smartphone. Partirà lunedì 11 novembre e durerà, almeno, 6 mesi.
Per utilizzare il sistema è necessario registrare i propri dati sul sito www.mycicero.it, lasciando il numero di cellulare, la targa dell’auto e metodo di pagamento preferito, scaricare (anche in un secondo momento) la app dedicata ed acquistare un credito minimo di 5 euro, che potrà essere speso di volta in volta quando si sosterà sulle strisce blu. Si potrà pagare direttamente tramite la app oppure mandare un sms all’inizio ed alla fine della sosta. Sarà disponibile un sistema automatico “no call” che richiede una telefonata ad un numero dedicato per iniziare il pagamento ed una seconda per terminarlo. Il tempo di sosta termina effettivamente nel momento in cui si raggiunge l’auto e può essere eventualmente prolungato senza dover tornare alla vettura e, quindi, senza rischiare la sanzione.
Quella del pagamento della sosta è solo una delle innovazioni che passano e passeranno attraverso le funzionalità dello smartphone. Metro e bus – in alcune città – si possono pagare con il proprio credito telefonico, ma anche giornali e altri prodotti da edicola. Presso i punti vendita di Coop Estense, ad esempio, è possibile utilizzare il proprio smartphone – tramite una apposita app – per fare la spesa in modalità “salvatempo”.

6 novembre 2013

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;