Attualità

Avvelenamenti di cani e gatti in aumento

cane.jpgSono complessivamente 17.800 le segnalazioni di cani avvelenati lo scorso anno con i bocconi avvelenati, con un incremento di quasi quattromila segnalazioni rispetto al 2014 (+27%) quando furono circa 14.000 le segnalazioni per cani avvelenati dai bocconi avvelenati. Lo rende noto l’Aidaa (Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente).

“E purtroppo anche il 2016 – rileva l’Aidaa – non è iniziato bene con segnalazioni di vere e proprie stragi che giungono dalla Sicilia, dalla Basilicata e anche da Genova e dal Piemonte dove proprio nei giorni scorsi sono state setacciate le tartufaie alla ricerca dei bocconi avvelenati che avrebbero ucciso diversi cani in Piemonte. I cani morti si aggirano attorno al 30%. Sono in forte crescita (ma non ci sono numeri certi) anche gli avvelenamenti di gatti di colonia e privati. Le regioni da cui giungono le maggiori segnalazioni sono Puglia, Calabria, Sardegna, Sicilia, Basilicata per quanto riguarda il centro nord Piemonte, Liguria e Lombardia“.

gennaio 2016

fonte: ansa

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;