Ambiente

Aziende alleate per ridurre lo spreco dell’acqua

Rubinetto.jpgRisparmiare acqua nel settore agro-alimentare è possibile. E le aziende, questa volta, ci mettono la faccia. Succede in Emilia-Romagna, grazie al progetto europeo Life Aqua (“Adoption of Quality water Use in Agro‐industry sector”), basato siull’analisi dell’utilizzo della risorsa idrica e sulla ricerca di strategie per il suo risparnio, e alla sua “costola”, l’Alleanza per l’acqua, che mette insieme la Regione e l’Arpa da una parte, e dall’altra il mondo cooperativo e imprenditoriale rappresentato da Legacoop Emilia Romagna, Indica, Legacoop Agroalimentare e Legacoop Agroalimentare Distretto Nord Italia.

Sono già 15 le aziende che hanno iniziato un percorso di risparmio ed efficienza idrica, guidate dal Water Saving Kit. Con questo strumento ogni singola realtà del territorio è in grado di compiere un’autovalutazione del proprio stato, misurando le performance ambientali legate alla risorsa acqua, per poi attuare un piano di azione per limitare il consumo idrico.

Le quindici aziende che hanno aderito sono Cevico di Lugo, I colli romagnoli e Le Romagnole di Forlì (settore vitivinicolo), Fruttagel di Ravenna (ortofrutta) Terremerse di Ravenna (ortofrutta, carni e cereali), Apofruit di Cesena (ortofrutta), Cooperativa Agricola Cesenate – Cac (sementi e grandi colture), Villa Bagnolo di Castrocaro (vitivinicolo), Granarolo di Bologna (lattiero-caseario), Conapi di Bologna (miele), Agribologna di San Pietro in Casale (ortofrutticolo), Grandi Salumifici Italiani – Gsi di Modena (carni), Italcarni di Carpi (carni), Unipeg Castelcarni di Reggio Emilia (carni) e il caseificio Santa Vittoria di Carpaneto di Piacenza (lattiero-caseario).

Entro il 2016 si attende un +11% di risparmio annuale di acqua da parte di tutte le aziende aderenti, con punte fino al 26%. Il progetto è finanziato complessivamente con 807.720 euro, e co-finanziato dalla Ue per 403.860 euro. Il 7 maggio al Parlamento Europeo di Bruxelles si è tenuto l’evento finale del Progetto Life Aqua, . Le imprese aderenti utilizzeranno il logo “Mi applico”, sui loro prodotti e materiali pubblicitari, quale segno di riconoscimento del loro impegno verso il risparmio idrico.

10 maggio 2013

 

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti