Alimentazione

L’orata, per essere sani come un pesce

Mangiarla solo di venerdì sarebbe proprio un peccato! Perché l’orata, dal nome scientifico Sparus aurata, pesce amato per il suo sapore squisito e la sua carne delicata, non è solo un piacere per il palato ma anche un’opzione nutritiva per coloro che cercano un’alimentazione equilibrata. Con una carne ricca di proteine, grassi sani e altre importanti sostanze, questo pesce, apprezzato sin dall’antichità, è una scelta eccellente per mantenere la salute e il benessere generale.

Come per altre specie ittiche, una delle caratteristiche positive dell’orata è il suo basso contenuto di grassi saturi, associati a un aumento del rischio di malattie cardiache e altri problemi di salute. Al contrario, i grassi presenti nell’orata sono in gran parte insaturi, il che li rende una scelta più salutare per coloro che cercano di mantenere un cuore sano e un peso corporeo equilibrato.

Uno dei maggiori vantaggi nutrizionali dell’orata risiede proprio negli acidi grassi omega-3. Questi acidi grassi essenziali sono noti per i loro molteplici benefici per la salute, tra cui la riduzione dell’infiammazione – tra le cause dei processi di invecchiamento – il supporto alla salute cardiaca e cerebrale e la promozione del benessere e della bellezza della pelle. Quindi, consumare regolarmente orata può aiutare a mantenere un corretto equilibrio di grassi nell’organismo e a promuovere la salute generale e in particolare quella cardiovascolare. Tant’è che le persone che mangiano pesce almeno una volta alla settimana hanno meno probabilità di contrarre malattie cardiache rispetto a coloro che lo consumano raramente o mai.

In più, le proprietà antinfiammatorie degli omega-3 presenti nell’orata possono aiutare soggetti affetti da artriti e artrosi. Da non sottovalutare infine i benefici per la vista: le persone che mangiano pesce con regolarità hanno meno probabilità di sviluppare la fase avanzata della degenerazione maculare, una malattia degli occhi che può causare anche la perdita della vista negli anziani. Si può dunque affermare che essere sano come un pesce, per chi sceglie l’orata, non è solo una metafora ma una promessa!
L’orata è anche una fonte significativa di diverse vitamine e minerali essenziali. Tra questi, spiccano le preziose vitamine del gruppo B, come la B12, che svolgono un ruolo cruciale nella produzione di energia e nel funzionamento del sistema nervoso. Inoltre, questo pesce fornisce minerali importanti come il selenio, il magnesio e il potassio, che sono fondamentali per le ossa, i muscoli e il sistema immunitario.

Nel mese di maggio, l’orata a marchio Coop Origine è in offerta: viene venduta sfusa al banco del pesce, intera e in varie “pezzature” da 300, 450 grammi fino a 600, 800 o sopra il chilo. Eventualmente poi si può chiedere al banconiere di eviscerarla e sfilettarla.
Si tratta di un pesce allevato in Italia, a partire da avannotti anch’essi di provenienza italiana. Le farm sono nel golfo di Follonica, a Monfalcone e a Gaeta, siti selezionati proprio tra quelli più vocati per questo genere di allevamento. Orate a marchio Coop significa controlli della purezza delle acque e allevamenti nel rispetto del benessere animale, il che vuol dire più spazio a disposizione per nuotare in mare aperto, con una densità per metro cubo inferiore ai limiti previsti per legge, in un habitat salutare, del tutto simile alle condizioni di natura.
Anche l’alimentazione dei pesci è controllata, ed è priva di grassi di origine animale per garantire un alto contenuto proteico e di acidi grassi omega-3; la possibilità di nuotare, inoltre, conferisce alle carni una particolare sodezza e le rende perfette per qualsiasi ricetta. Ulteriori garanzie di bontà e di freschezza delle orate Coop? Non fanno uso di antibiotici negli ultimi 12 mesi di vita e arrivano nei punti vendita entro 24 ore dalla pesca. In conclusione, se acquistata in modo responsabile, l’orata può essere una scelta salutare e sostenibile per il consumo alimentare.

Tag: omega-3, orata, pesce, proteine

Condividi su

Lascia un commento

Dicci la tua! Scrivi nello spazio qui sotto cosa pensi dell’articolo, la tua opinione è importante per noi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Iscriviti alla
newsletter

di Consumatori

Ricevi ogni mese via mail la rivista digitale e le notizie più interessanti

;